Contatti: 0875 705985 | info@calzolaroviaggi.it
Seguici su:

Recesso – Interruzione del soggiorno
In caso di recesso dal contratto di viaggio Calzolaro Viaggi applicherà le seguenti penalità, oltre agli oneri ed alle spese da sostenersi per l’annullamento dei servizi:

25% dell’ammontare dell’importo complessivo se la rinuncia perviene all’agenzia organizzatrice fino a 30 giorni prima dell’utilizzo dei servizi prenotati.

50% dell’ammontare dell’importo complessivo se la rinuncia perviene all’agenzia organizzatrice fino a 14 giorni prima dell’utilizzo dei servizi prenotati.

75% dell’ammontare dell’importo complessivo se la rinuncia perviene all’agenzia organizzatrice fino a 3 giorni prima dell’utilizzo dei servizi prenotati.

Nessun rimborso dopo tali termini.

Di norma cancellazioni ed annullamenti di Gruppi confermati ricadono nelle penalità sopra indicate. Tuttavia cancellazioni ed annullamenti di singoli servizi confermati (alberghi, ristoranti, guide) possono subire penali diverse, in virtù di Eventi, Fiere, Manifestazioni, Festività di specifiche località o nazioni. Sarà cura di Calzolaro Viaggi comunicare in sede di conferma l’entità di eventuali penali.

In caso di interruzione del soggiorno non vi sarà nessun rimborso, a meno che il gruppo non sia in grado di presentare una specifica dichiarazione da parte della direzione dell’albergo di consenso al rimborso, per i servizi non usufruiti. Tale procedura è tassativamente richiesta e l’agenzia organizzatrice rimborserà soltanto l’importo autorizzato dall’albergo dedotte le eventuali spese di agenzia.

Recesso senza penalità
Il viaggiatore ha diritto di recedere dal contratto senza corrispondere alcuna penalità nelle seguenti ipotesi:

  • > Aumento del prezzo dei pacchetto prenotato in misura eccedente dei 10%.
  • > Modifiche essenziali del contratto richieste dalla Calzolaro Viaggi dopo il perfezionamento dello stesso.

Si precisa in proposito che il viaggiatore deve comunicare per iscritto alla Calzolaro Viaggi la propria scelta di accettare o recedere entro 2 (due) giorni lavorativi dalla ricezione della proposta di modifica. In caso di recesso il viaggiatore avrà diritto alla restituzione delle somme già corrisposte oppure, in alternativa, di usufruire di un altro pacchetto turistico di qualità equivalente.